ARTISTI

EMILIANO VERNIZZI

Strumento:

Sax

Sito web:

emiliano vernizzi

Facebook:

emiliano vernizzi

BIOGRAFIA

Riconosciuto come musicista trasversale tra tradizione e modernità, apprezzato solista ed improvvisatore, coinvolto attivamente in svariati progetti originali contraddistinti dal termine “contaminazione”. Emiliano “Emi” Vernizzi è sassofonista del pluripremiato gruppo transatlantico (US/IT) Pericopes; membro della band americana di Izzy Zaidman; co-fondatore del progetto BlueMokache vede ospite il trombettista Fabrizio Bosso; collaborazioni decennali con Gianni Cazzolae parallelamente con il 5etto di Beppe DiBenedetto; svolge dal 2000 attività in veste di freelance (Bobby Durham, Marco Tamburini, Tommy Campbell...) e come 1°tenore in prestigiose big-band (guest: Eddie Daniels, David Raksin, David Liebman, David Murray, Evan Parker, Max Roach, Bobby Watson, Paolo Fresu, Enrico Rava, Hengel Gualdi, Tullio DePiscopo...).

Il suo contributo alla scena musicale contemporanea va al di là dell'Italia - Parma, città in cui è cresciuto - grazie a residenze più o meno lunghe a New York, partecipazioni a festival e prestigiosi club con decine di tour in tutta Europa e USA, produzione/composizione/arrangiamento di musica originale, incisioni discografiche, attività didattica. Un background musicale variegato gli consente di spaziare nel funk/hip-hop, american roots, collaborando con artisti pop/rock di caratura nazionale (Ligabue, Negramaro, Mario Biondi...), sonorizzazioni, spettacoli teatrali (Lucia Vasini, Jack Hirschman...) e partecipazioni nel mondo dell'entertainment (Jerry Calà, Smaila, Platinette...).

Leggi di più

ATTIVITA’ MUSICALE

Band e orchestre
Pericopes, Blue Moka, Izzy & The Catastrophics

Collaborazioni importanti
Ligabue, Negramaro, Gianni Bella, Bobby Durham, Franco Cerri, Fabrizio Bosso, Paul Jeffrey, Gianni Cazzola, Roberto Bonati, Tommy Campbell. Mangala Vallise Bernardo Lanzetti (PFM). CB Band(Hengel Gualdi, Alexia, Gato Panceri, Matteo Setti, Iskra. Bravo(Jerry Calà, Umberto Smaila, Dario Ballantini, Corrado Tedeschi). Freatlones (Ronnie Jones).Jazz Art Orchestra(Gianluca Grignani, Enrico Ruggieri, Negramaro, Le Vibrazioni, Saturnino, Concato, New Trolls).

Incisioni
Pericopes+1 – “Legacy”(Auand Records) - 2017
Raimondo Meli Lupi 4et – “1000 Papaveri Rossi” (Ram Records) – 2017
Ligabue - “Made In Italy” (Warner) – 2016
Andrea Tarquini - “Disco Rotto”(Self) 2016
Pericopes+1 – “These Human Beings”(AlfaMusic) – 2015
Beppe di Benedetto 5et - “Another Point of View”(Trj records) – 2015
Pericopes - “Frames”- (Parma Jazz Frontiere) - 2014
Izzy and the Catastrophics - “Live in Parma, Italy”- (GMO - The Label) - 2013
Altare Thotemico - “Sogno Errando”- (MaRaCash) – 2013
Pericopes – “The double side vol.1 - Lights”(Ram Records) – 2012
Pericopes – “The double side vol.2 - Shadows”(Ram Records) – 2012
Outlaw Radio Chicago Vol.2(AA.VV) – (Josh Nutting, 2012)
Izzy and the Catastrophics – “Lucky Dragon Swing Buffet, Lunch”(indie - NewYork) – 2012
Beppe di Benedetto 5et - “See the Sky”(Trj records) – 2011
Open frontiers trio – (MM records) – 2011
Gianni Cazzola 6et –  “The Blakey Legacy”  (Music Center) – 2011
Maria Teresa Lonetti – “La Grande Danza”– (Sciopero Rec) - 2011
Paolo Di Sabatino - “Voices”  (Irma Records) IRM 692 – 2011 (feat. Gino Vannelli, Fabio Concato, Gegè Telesforo, Beppe Servillo, Iva Zanicchi)
Valentino Tamponi - “Turchese”– (Dodicilune) - 2011
Hurakan Harakiri – “Kultura del Kantore” – (CdBaby) - 2011
Union Jazz Band  - “Union Jazz Band”(feat. Flavio Boltro, Gegé Munari) – (Union Jazz Band) 2011
Antonio Zambrini - “Songs from the Procul Harum Book”(Abeat records) – 2010
B-sharp – “Or just try to”(Kalambur) – 2010
Francesco Camattini – “Crazy Crisi” (Gaffe ed.) - 2010
Kikkombo – “Freddo freddo”(Trifonica) - 2009
Andrea Salvini – “Senza Paura”(Sfem/Venus) – 2009
Gianni Cazzola 5et – “The weekend sessions”(Wmr records) – 2008
Roberto Bonati (AA.VV) – “Jazz Magazine vol.75”(Emmek ed.) - 2008
Roberta di Mario - “Il quarto pedale”(indie) - 2007
Andrea Salvini – “Non chiedetemi”(Sfem) – 2007
Andrea Salvini (AA.VV) – “Guarda la vita”(Novecento) – 2007
Cb Band – “Cb Band interpreta Nomadi”(Air studio) – 2007
Andrea Salvini – “Occhi per sentire”(Novecento) - 2005
Jazz Art Orchestra – “Drums and JAO”(Trifonica) – 2005
P.G. Barigazzi (AA.VV) – “Come quando fuori sogno”(A&B - Non solo musica - Roma) – 2004
Duke Ellingon Trio (AA.VV) -  “Accendi la tua luce”(Casa del sole) – 2004
Red Vinile Group (AA.VV)– “Parma Jazz Frontiere ’09”(amps) – 2004
“Taphros”(ed. Taphros) - 2004
Maneki Neko – “Tre lune”(arteimmagine ed.) - 2002
Civica Jazz Band (AA.VV)– “Italian Jazz Graffiti”(Soul Note) – 2001
Maneki Neko (AA.VV) – “Fuoribase duemila”(youngmusic) – 2000

Insegnamento

Sax jazz presso Conservatorio "A. Boito" di Parma.

Precedentemente:

University of Aberdeen, Scotland (2016)
Professional Music Institute, Reggio Emilia (2012-2016)
Modern Music Institute, Parma (2008-2016)

 

QUALCHE DOMANDA

Che cosa ti ha spinto a iniziare a suonare? 
Provenendo da una famiglia di musicisti la musica è sempre stata all’ordine del giorno. Ho iniziato a suonare con altre persone più per gioco e divertimento, poi ho visto che la cosa mi riusciva facile. 
 

Che consiglio daresti a chi si avvicina per la prima volta allo strumento?
Siate curiosi, sperimentate, imparate i rudimenti per poterlo suonare nel modo corretto e l’aspetto musicale diverrà immediato.

Perché hai scelto i nostri prodotti?
Perché vanno esattamente incontro alle esigenze tecniche di cui ho bisogno. C’è una vasta possibilità di scelte e combinazioni, ed è quello che ho sempre cercato. Mi piace mixare e capire le variabili dei diversi accessori.  

Che cosa rende i nostri prodotti migliori della concorrenza?
Sono una qualità, molto flessibili e si fondano su anni di esperienza. Molti prodotti li uso da oltre vent’anni. 
 

Qual è il tuo prodotto preferito del nostro catalogo?
Le ance D’Addario Select Jazz, in assoluto, sono le più dinamiche mai viste sul mercato. Inoltre ho rimontato le ultime legature BG France su tutti i miei set-up.

Qual è il tuo set-up ideale?
Per sax tenore: imboccatura D’Addario Select Jazz D7M/D8M, ance D’Addario Select Jazz Filed 4M/4H, legatura BG France oro rosa.